Iscriviti alla NEWSLETTER

Inserisci il tuo indirizzo email sarai aggiornato su tutte le nostre novità!

Email

Conferma l'email
Preferisco ricevere emails in formato HTML

Iscrivendoti accetti la normativa della Privacy (leggi la normativa)
   
  Enciclopedia del vino
   
 
Termini tecnici più utilizzati in enologia e degustazione.

a b c d e f g i l m n o p r s TUVZ

Tannino
: appartengono alla famiglia dei composti fenolici. Si trovano nelle uve in quantità variabile a seconda della varietà. Essi sono praticamente assenti nella polpa, la quantità maggiore si trova nei vinaccioli (60-90%) il restante è diviso tra bucce e raspi. Nel vino riveste un ruolo fondamentale, infatti se ben dotato in tannino ha grandi possibilità di invecchiare. Caratteristica fondamentale dei tannini è la loro capacità di combinarsi con le glicoproteine, producendo le tipiche sensazioni d'astringenza e d'amaro meglio note come tannicità del vino.

Tartarico: questo acido è caratteristico dell'uva e del vino, lo si trova raramente in natura al di fuori della vite. Esso rappresenta la terza o la quarta parte degli acidi del vino è anche l'acido più forte, e il pH del vino dipende molto dalla ricchezza in acido tartarico. Tra gli acidi dell'uva, esso è il più resistente all'azione decomponente dei batteri. La sua concentrazione diminuisce per precipitazione sotto forma di cristalli di bitartrato di potassio e di tartrato neutro di calcio (da mosto a vino anche di due o tre volte). Nella degustazione da una sensazione acida tendenzialmente dura; se in eccesso, genera gusto bruciante e agressivo.

Torchiato: liquido vinoso che si estrae dalla torchiatura delle vinacce; risulta molto ricco in tannini, ed è spesso utilizzato per aggiunte a vini poco ricchi di colore e di sostanze estrattive.

Tostato: odore e sapore di affumicato che deriva al vino dal legno della barriques.

Truccato: vino che presenta un eccesso di odori e sapori solitamente legnosi derivati dalla botte.

Uvaggio: col termine "uvaggio" si intende quella particolare tecnica di vinificazione che consiste nel mescolare uve di differenti varietà, prima della fermentazione.

Varietà: specie di uva.

Vegetale: odore e sapore che richiama la vegetazione, si associa a vini non compiutamente maturi.

Vernice: odore e sapore che ricorda sostanze chimiche quali smalti e solventi.

Vinoso: profumo che ricorda la buccia dell'uva e sensazioni fermentative, caratteristico dei vini rossi giovani.

Viscosità: sensazione tattile propria dei vini ricchi in estratto.

Zuccheri: glucosio e fruttosio costituiscono quasi esclusivamente le sostanze zuccherine presenti nell'uva e nel mosto. A completa maturità dell'uva si trovano in quantità all'incirca uguali. Troviamo altri tipi di zuccheri quali l'arabinosio, il maltosio, il saccarosio ecc., questi sono contenuti in tracce e comunque in quantità non superiore ai 2gr/litro; non sono fermentescibili quindi si ritrovano nel vino e contribuiscono a rafforzare le sensazioni gustative morbide.



 
Cerca qui vini grappe spumanti
Inizia la ricerca
   

Missione Aziendale

Prodotti (in manutenzione)
 
 
 

 

 

  Dal Trentino Alto Adige, tra castelli e picchi dolomitici, dove la prudente mano dell’uomo ha creato un esclusivo connubio con la natura e lo spirito che la rappresenta, un negozio vero: “Bottega Alpina”, con la sua esperienza ultradecennale, Vi propone on line i vini più prestigiosi, frutto della terra di questa piccola grande regione.
Per informazioni scrivete a Bottega Alpina Per informazioni scrivete a Bottega Alpina
   
 
.il plug-in di Flash!
 
Bottega Alpina, vendita online di vino Italiano del
Trentino Alto Adige! 
 Area Prodotti
   
.Interline